Seleziona una pagina

Pericoli e potenzialità dell'Era Digitale

Da Facebook a Whatsapp: essere genitori nell’Era Digitale

Pericoli di internet? Tra potenzialità e rischi nell’uso del web

Un blog di riflessioni per genitori, educatori e insegnanti

Internet è forse il più affascinante mezzo di comunicazione che l’umanità abbia mai inventato. Non si può quindi parlare di pericoli di internet senza citare anche le immense potenzialità che la Rete possiede. Il web, se usato correttamente, ci permette di leggere giornali, informarsi, prenotare visite mediche, comunicare con persone vicine e lontane, pubblicare le nostre storie e promuovere il nostro lavoro, consultare guide e libri digitali. Se usato però senza adeguato senso critico, internet può rappresentare un grande pericolo: si pensi alla pubblicazioni di foto o video compromettenti, di post che potrebbero essere diffamanti e che potrebbero procurarci il licenziamento, oppure ancora in riferimento a bambini e adolescenti, si pensi a quanto potrebbe essere pericoloso un uso inconsapevole di chat e social network e quanto potrebbe esporli a pericoli come gli adescamenti, oppure più semplicemente, ma non meno grave, esporli all’abuso (o alle nuove dipendenze) delle tecnologie. Lo scopo di questo blog è quindi di raccontare quelli che sono i pericoli di internet, ma non con lo scopo di allontanare le persone dal web, ma con l’obiettivo di aiutare gli educatori, i genitori e gli insegnanti a educare i bambini e i giovani ad avvicinarsi ad internet nel modo corretto, consapevole e con adeguato senso critico! Ecco quindi una raccolta di articoli di cronaca, film e video che possono aiutare alla riflessione e a trovare spunti critici nei nostri progetti educativi.

Leggi gli articoli scritti dallo psicologo, Dott. Michele Facci!

Cyberbullismo in Italia

l cyberbullismo sta diventando un’arma sempre più letale per giovani ragazzi e ragazze. I numeri purtroppo parlano, e non hanno nulla di buono da dirci. Si parla di un 5,2% di ragazzi colpiti nella fascia tra gli 14 e i 17 anni che arriva ad un 7 % nei ragazzi...

leggi tutto

Dieta fai-da-te: rischi e pericoli.

Quante volte, navigando in internet vi siete imbattuti in consigli e ricette di diete miracolose? O quante volte siete andati appositamente a cercarle? E visto il numero di articoli, pubblicità, consigli “infallibili” che si trovano in merito, sarete anche...

leggi tutto

Se i social network fossero reali

Come andreste vestiti per un appuntamento con Pinterest? E al cinema con Facebook ci andreste? O avreste paura che vi possa “spoilerare” il film? Se anche voi non potete immaginare una vita senza social, ma soprattutto se non vi potete immaginare LA vita...

leggi tutto

iRules: le regole smart

“Quanto spaventa vedere i propri figli tutto il giorno con le mani incollate al cellulare e la testa fissa sullo schermo? Educarli a un uso corretto della tecnologia non è cosa semplice. Spesso i ragazzi parlano un linguaggio diverso da quello dei genitori,...

leggi tutto

Generazioni di esibizionisti, maleducati e viziati?

Sicuramente i social network sono diventati mezzi per sfogare la propria rabbia, per rappresentare le proprie opinioni spesso in modo violento e scorretto. Ma è davvero così in generale? Una ricerca ci spiega l’identikit dei consumatori digitali. Leggi...

leggi tutto

Corso online adolescenza nell’era digitale

La sfida dei genitori nell’Era Digitale è molto spesso riuscire a stare al passo dei nostri adolescenti. Non si tratta ovviamente di imparare ad usare tutte le tecnologie che si susseguono fin troppo rapidamente, si tratta invece di avere quella base di...

leggi tutto

Ludopatia? Alcuni numeri in Italia

“Il Cnr di Pisa ha rivelato che gli italiani a rischio ludopatia sono tre milioni, un milione gli adolescenti «stregati» dal gioco d’azzardo e 170mila gli studenti a rischio. Numeri riferiti ancora una volta al 2012.” Numeri quindi destinati a crescere con...

leggi tutto

Russia: Legge contro i selfie estremi

Certo è che, se nel 2015, dobbiamo ricorrere alle Leggi per regolamentare come ci si può fare delle foto… Forse abbiamo davvero sbagliato qualcosa. Ma in effetti è così, iniziano ad esserci sempre più morti a causa dei selfie, ai limiti dei binari del treno, in...

leggi tutto

GLI INSEGNANTI VIETANO IL CHARLIE CHARLIE CHALLENGE

A prescindere dal credo di ognuno, penso che non sia molto educativo “giocare con gli spiriti”. Ci si può credere o meno, ma di certo, è facile immaginare che i bambini più sensibili possano rimanere colpiti da questo “gioco” lasciandosi anche...

leggi tutto

Non ti assumo per colpa del tuo profilo Facebook

Durante le mie serate con i genitori molto spesso le reazioni più sentite riguardano le mie argomentazioni rispetto al mondo del lavoro. In particolare è frequente che studenti e genitori si risentano del fatto che le aziende non si limitano a leggere i curricola, ma...

leggi tutto

Facebook: il nuovo Matrix

Ve lo ricordate Matrix? La trilogia? Il fantastico film che ha fatto sognare generazioni intere di appassionati di intelligenza artificiale, mondi virtuali, neuroscienze, robotica e via dicendo. Ecco, sembrerebbe che quel mondo virtuale in Neo, il protagonista, si sa...

leggi tutto

Sestri Ponente: Bullismo o violenza/delinquenza?

Si può davvero parlare di bullismo quando si vede una ragazzina di 12 anni brutalmente picchiare, per non dire letteralmente “pestare”, sputare e morsicare una sua compagna? No. Questo non è bullismo, il bullismo è prendersi in giro, tirarsi un cazzotto,...

leggi tutto

Guardi sempre il telefono? Potrebbe essere depressione.

Controlliamo il telefono in media 150 volte al giorno, come se in qualche modo avessimo un bisogno quasi compulsivo di vedere se qualcuno ci ha scritto, se ci sono novità sui social, che cosa hanno fatto i nostri amici. Forse però è un modo per evadere dalla realtà,...

leggi tutto

Il porno che piace ai ragazzi e ai pedofili

Quanto è ancora diffusa la pedo-pornografia online? E quante volta capita che ragazzi adolescenti cerchino o carichino nella rete immagini di loro coetanee senza però rendersi conto che si tratta di immagini di pornografia con minorenni? D’altronde, se i giovani...

leggi tutto

Sex Tape: una commedia sui video amatoriali online

Attenzione, il film non è propriamente adatto ai bambini, ma per gli adulti o giovani può essere sicuramente un ottimo film per fare una sana risata sui risolti negativi che ci possono essere nell’utilizzo scorretto delle tecnologie. In questo caso in modo...

leggi tutto

La mamma amica su Facebook?

Molto spesso ricevo richieste di consulenza in merito alla possibilità o meno di essere amici su Facebook dei propri figli o dei propri studenti. In Rete si trovano le risposte più bizzarre, io ritengo invece che la risposta sia molto semplice: nella realtà concreta i...

leggi tutto

Facebook ormai superato?

Un articolo interessante e coraggioso, che racconta il punto di vista di un ragazzo rispetto ai social network: cosa davvero si usa e cosa no? Cosa viene ritenuto vecchio e anacronistico e cosa invece innovativo e utile? Questa almeno la sua visione.. in parte...

leggi tutto

Cookies: cosa sono e come funzionano

Avete notate che sempre più spesso su alcuni siti web compare una scritta in merito ai cookies? Ad esempio: “Questo sito utilizza i cookies…“. Ma cosa sono i cookies? Sono un reale pericolo per la nostra privacy? In primo luogo è bene evidenziare che...

leggi tutto

Finlandia: i bambini scriveranno solo a PC

Se forse in Italia le scuole non danno abbastanza spazio alla scrittura a computer, e quindi ci troviamo studenti alle scuole superiori che non sanno digitare correttamente sulla tastiera o non conoscono le regole della punteggiatura nella video-scrittura, in...

leggi tutto

Facebook: libertà di espressione o diffamazione?

Un cartello pubblicitario rappresenta una bambina in posa ammiccante mentre si trucca, con lo slogan “farò l’estetista”. Una pubblicità per la scuola di formazione professionale SiRi di Foggia. Così la giornalista Marina Morpurgo esprime sulla sua...

leggi tutto

Pericoli di internet

pericoli-di-internet-psicologo-trento-michele-faccipericoli-di-internet-psicologo-trento-michele-facciMichele Facci, che ora opera come psicologo a Trento, nel 2010 scrisse uno tra i primi libri italiani sui pericoli di internet e sui pericoli di FacebookLe reti nella Rete – I pericoli di internet dal cyberbullismo alle sette pro-ana, Erickson, Trento. Il Dott. Facci come psicologo a Trento si occupa di adolescenza/scuola, psicologia di coppiagenitorialità, internet e nuove dipendenze, ansiapsicologia del lavoro con particolare attenzione all’orientamento scolastico e professionale. Nel 2013 pubblica il suo secondo libro:  Generazione Cloud: essere genitori ai tempi di Smartphone e Tablet, Erickson, Trento, da anni svolge conferenze e incontri formativi in tutta Italia, con numerosi interventi su radio, televisioni e giornali locali e nazionali.