Seleziona una pagina

Per sexting si intende la condivisione di testi, video e contenuti fotografici a sfondo sessuale utilizzando telefoni, app, social network e altri mezzi tecnologici. Secondo una ricerca di Skuola.net condotta su un campione di 6500 giovani tra i 13 e i 18 anni, il fenomeno risulta essere molto più diffuso di quanto si pensi: secondo i dati riportati, circa il 24% di essi infatti si sono scambiati materiale intimo almeno una volta mentre il 6% ammette di farlo spesso.

Purtroppo, i rischi legati a tale attività di condivisione sono molti e vanno dall’essere minacciati a scopi ricattatori o vendicativi, fino ad arrivare al fenomeno del “grooming” ovvero l’essere adescati da malintenzionati in rete. L’attenzione va posta inoltre anche sull’effetto domino: il 18% tra i ragazzi intervistati che praticano sexting, hanno rivelato di aver condiviso il materiale con altri, amplificandone gli effetti negativi.

Scopri di più cliccando qui.